VAI SU
ALBUM FOTOGRAFICO
CONTATTI
Vi siete dimenticati della bicicletta o della barca?
Niente paura. Qui potete noleggiare qualsiasi cosa.
Se siete decisi a darvi allo sport, cominciate da qui.
Dove andare a fare surf e dove possono nuotare i bambini.
Cartina informativa e di facile uso dei fondali intorno a Corfù.
Se state programmando una vacanza a Corf¨, guardate chi pu˛ esservi dĺaiuto

 

La guida Terra Kerkyra Ŕ tradotta in quattro lingue e si trova nelle maggiori librerie greche. Nel caso non riusciate a trovarla potete ordinarla ora.

 

 

La natura, il mare e la storia di Corfù hanno contribuito a creare, oggi, un ambiente che vi dà la possibilità di fare sport e ricrearvi in modo originale e stimolante quanto e quando volete, qualsiasi siano le vostre esigenze. In un luogo di villeggiatura da circa 130 anni, influenzato dalla buona società inglese, francese e certamente veneta, punto di ritrovo del jet-set per decenni, le possibilità di ricreazione e sport sono infinite.

Vedete, di seguito, cosa si può fare oggi a Corfù, usate la ricerca per trovare il chi, il dove e il come di ogni attività che v’interessa e l’agenda per scoprire gli sport happening in corso. Buon divertimento.

CAMMINATE
La fitta vegetazione, i villaggi abbandonati, le chiesette isolate e il rilievo praticabile rendono le passeggiate a Corfù eccezionalmente interessanti. Già dal primo percorso fuori strada è possibile imbattersi in fiori rari, costruzioni dell’epoca bizantina e veneziana, laghetti segreti e piccoli fiumicelli. Alcuni comuni hanno individuato una rete di sentieri che con un minimo di segnaletica e appositi luoghi di sosta vi aiuteranno a scoprire la natura corfiota.

CICLISMO
Oggi più di 6000 persone scelgono Corfù come meta turistica proprio perché possono praticare il loro sport preferito, il ciclismo, mentre esattamente il doppio noleggia una bicicletta durante la propria vacanza. L’isola è considerata un paradiso da tutti i ciclisti. Proprio con la bicicletta si possono raggiungere luoghi che solo a piedi sarebbe possibile, si entra in contatto con la gente del luogo e il paesaggio, si gode della pace del silenzio e si ha l’occasione unica di scoprire spiagge deserte il 15 di agosto. Esperienze irripetibili sono le tranquille biciclettate per viali ombrosi e i facili percorsi con guado di fiumi.

GOLF
Nel golf c’è di buono che si può giocare dappertutto basta che esista un campo adatto e a Corfù ce n’è uno (18 buche) ed è anche famoso. È dotato di tutte le infrastrutture e comodità indispensabili ad un giocatore di golf ma anche di un ambiente unico che vi affascinerà.

 

TENNIS
Verso la fine del 1800 si è giocato a tennis per la prima volta a Corfù e da allora i rampolli delle buone famiglie, prima, e gli altri ceti, dopo, hanno continuato a praticare questo sport che sta diventando sempre più popolare. Oltre al Tennis Club altri circoli privati stanno prendendo piede insieme alle numerose strutture esistenti nei grandi alberghi. Importante segnalare che ogni estate vengono ospitate partite del campionato mondiale.

EQUITAZIONE
In pochi altri posti in Grecia è possibile fare equitazione come a Corfù; la fitta vegetazione, i numerosi sentieri abbandonati e la tradizione inglese sono i presupposti che permettono agli amanti di questo sport di godersi piacevoli calvacate. Sia inesperti o cavallerizzi provetti i circoli ippici di Corfù vi forniranno del giusto cavallo e del giusto istruttore che vi farà da guida in posti che solo un buon cavallo può raggiungere.

 

CRICKET
La tradizione vecchia di 170 anni continua fino ad oggi nell’unico luogo in Grecia che vanta di serie infrastrutture per questo sport. Cinque sono i circoli e due i magnifici campi di cui potrete usufruire sia in squadra che da soli. Si organizzano, durante il periodo estivo, tornei ufficiali e amichevoli nel campo più suggestivo di tutta Europa, situato nella piazza Espianada nel cuore del centro storico.

VELA
La posizione geografica, la bellezza del paesaggio, le possibilità di ormeggio in tutta la zona circostante, il clima mite e l’aeroporto internazionale costituiscono i fattori determinanti per lo sviluppo della vela a livello turistico. In un luogo famoso dall’antichità per le abilità nautiche dei suoi abitanti, troverete uno dei più grandi e bei marina del Mediterraneo, polo d’attrazione per imbarcazioni da tutto il mondo. Nella zona intorno al marina e in città esistono molte agenzie di noleggio scafi; le prenotazioni avvengono anticipatamente ma è possibile, con una piccola ricerca, trovare qualcosa anche all’ultimo momento. Indispensabile è il possesso di una patente nautica. I prezzi variano a seconda della stagione, del tipo d’imbarcazione e delle dimensioni, orientativamente, però, il prezzo a persona ammonta a Dr. 15-20.000 al giorno. Se, poi , si detraggono le spese per il mangiare e il trasporto allora è evidente quanto questo tipo di vacanza sia accessibile a molti.

IMMERSIONI
Corfù si trova all’apice per quanto riguarda le immersioni; le rive, le insenature, i cavi e le enormi secche formano un piccolo paradiso per i piccoli e grandi amanti dei fondali. Da giugno in poi le acque si riscaldano e tutti possono senza problemi dedicarsi all’attività subacquea preferita; indipendentemente se si vada a pesca per assicurare la cena agli amici, ci si dedichi alla fotografia subacquea o si giri per ore con maschera e boccaglio i fondali di Corfù sono affascinanti. Se siete sommozzatori diplomati vi interesserà sapere che Corfù è uno dei pochi posti in Grecia in cui è permessa l’immersione con le bombole. Se non siete esperti di questo sport, non preoccupatevi; per immergersi non c’è bisogno di essere degli atleti ne di riuscire a trattenere il fiato per cinque minuti, basta essere sani e saper nuotare. Rivolgetevi ai 10 fra scuole e centri sparsi sull’isola per organizzare la vostra prima immersione. Tutti mettono a disposizione l’intero equipaggiamento e istruttori esperti; l’acquisizione del patentino a una stella (il primo grado di addestramento che permette di immergersi con le bombole)costa sulle 60-70.000 dracme e il periodo di preparazione dura una o due settimane. Ma volete veramente andare a Corfù e perdere l’occasione di provare l’ebbrezza di un’immersione?

SPORT ACQUATICI
In tutte le grandi spiagge dell’isola esistono centri dove professionisti esperti v’inizieranno alla magia del viaggio sull’onda: sci, jet ski, paracadute, surf e i tradizionali pedalò e canoe sono a disposizione di chi voglia andare alla scoperta o semplicemente isolarsi su spiagge altrimenti inaccessibili. Le misure di sicurezza vengono rigidamente osservate, i controlli frequenti e i professionisti seri, quindi non preoccupatevi gli sport acquatici a Corfù sono sicuri e certamente divertenti.

PARCHI ACQUATICI
Lo scivolo ad acqua a Corfù è molto diffuso. Oltre Aqualand, che rappresenta uno dei più grandi parchi acquatici europei, almeno altre tre o quattro imprese hanno organizzato parchi del genere osservando rigidamente tutte le norme di sicurezza. La visita ad uno di questi parchi, ideale per i piccoli e rilassante per i più grandi, è senza dubbio un modo per ricaricare le batterie e rendere felici i bambini.

 

STAMPAMANDA QUESTA PAGINA AD UN AMICO
 

© Copyright
All rights reserved